In breve

Projekt meingleichgewicht Preisverleihung

Il primo premio meingleichgewicht va alla Fondazione Brühlgut

29.01.2015

La Fondazione Brühlgut di Winterthur ha ottenuto il primo premio 2015 meingleichgewicht, un programma per la promozione della salute del Percento culturale Migros.


Dal 2011 il concorso meingleichgewich premia con una somma annuale di 25’000 CHF i progetti per la promozione della salute realizzati da istituzioni per persone disabili. «Restiamo in movimento», il progetto vincitore della Fondazione Brühlgut di Winterthur, ha ricevuto il primo premio di 10’000 franchi. La Direzione della fondazione, i collaboratori e le persone disabili che risiedono nella struttura hanno creato insieme un'offerta che include alimentazione, movimento, relax e condivisione. Hanno voluto dimostrare che si può essere attenti alla propria salute in modo piacevole e divertente. Gli altri premi sono stati assegnati alle istituzioni Säntisblick di Herisau (7000 CHF) e al Foyer de Porrentruy, Porrentruy (5000 CHF).


Vai al comunicato stampa
Progetto meingleichgewicht

Simon Jaquemet

Incoronato «Chrieg» di Simon Jaquemet

29.01.2015

Il film sovvenzionato dal Percento culturale Migros vince il premio Max Ophüls.


«Chrieg» di Simon Jaquemet, sostenuto sia nei contenuti che nella produzione (vedi Levatrice cinematografica), ha vinto il premio Max Ophüls come miglior film ottenendo 36’000 euro all'omonimo festival che si svolge a Saarbrücken ed è uno dei più importanti eventi del suo genere per le giovani leve di area germanofona. Inoltre Benjamin Lutzke, il protagonista, per la sua interpretazione del quindicenne Matteo è stato premiato come miglior promossa. I nostri complimenti!


Sito web del film
Le nuove idee del Percento culturale Migros

Stiftung IdeeSport

Il Percento culturale Migros sostiene la fondazione IdéeSport

28.01.2015

La Fondazione IdéeSport offre spazi per movimento e incontri a giovani e bambini.


Poiché le attività dei bambini che implicano movimento diminuiscono durante i fine settimana invernali, la Fondazione IdéeSport ha creato gli «OpenSunday». In inverno 50 palestre sparse in 15 cantoni ogni domenica pomeriggio aprono i battenti ai bambini nell’età delle scuole elementari. Viene inoltre ampliata l’offerta di «MidnightSports», rivolto ai giovani che hanno compiuto 13 anni: ogni sabato sera dalle 21 a mezzanotte alcune palestre (finora aderiscono i cantoni di AR, SG e TG) si trasformano in un punto di ritrovo e propongono giochi come streetsoccer, basket o volley. Esse mettono inoltre a disposizione spazi per la danza, il pingpong, oltre a offrire una buvette. Questo servizio dispone di una sorveglianza, è gratuito e non richiede un’iscrizione. Il Percento culturale Migros sostiene la Fondazione nell’intento di estendere questo tipo di iniziative a tutta la Svizzera.


Per maggiori informazioni riguardo a «OpenSunday» e «MidnightSports».

Best Swiss Video Clip 2015

Sono stati nominati i cinque candidati per il «Best Swiss Video Clip»

27.01.2015

Con la nomina delle band si è aperta la votazione per il premio del pubblico.


Alle 50esime Giornate del cinema di Soletta il comitato di selezione ha presentato le nomination per il «Best Swiss Video Clip» 2015. Tra i 235 video pervenuti ne sono stati scelti cinque che parteciperanno al round finale. Sono stati nominati «Into the Wild» di Jonathon Lim (interprete: Bonaparte), «Osama Obama» di Julien Mercier (interprete: Larytta), «Countless Roads» (nella foto) di Gregor Brändli (interprete: James Gruntz), «Solar Soliloquy» di Garrick J. Lauterbach (interprete: Audio Dope) così come «Du bisch willkomme» di Haris Dubica (interprete: Effe). Le band nominate sono in lizza per un premio della giuria e un premio del pubblico dell’importo di 5000 CHF ciascuno. Il premio sarà consegnato a Losanno il 26 marzo 2015 in occasione di m4music, il Festival di musica pop del Percento culturale Migros . È aperta la votazione del pubblico online su www.mx3.ch/m4music.


Il Festival m4music avrà luogo dal 26 al 28.03.2015 a Zurigo e a Losanna. I biglietti sono ottenibili su www.starticket.ch o nei luoghi designati alla prevendita.

Jacqueline Zünd e Stefan Jung

Jacqueline Zünd vince il 5° concorso Percento culturale Migros documentario-CH

26.01.2015

Con il suo progetto «2,8 Tage» (2,8 giorni), la registra Jacqueline Zünd si è imposta sui suoi due concorrenti.


Alle Giornate cinematografiche di Soletta è stato reso noto il vincitore del 5° concorso Percento culturale Migros documentario-CH. Nel suo progetto «2,8 Tage», la Zünd analizza l’attuale prassi svizzera, in cui in caso di divorzio l’affidamento viene normalmente condiviso tra i genitori facendo sì che i figli continuino a vivere in due case. Il film si approccia alla realtà dei bambini e dalla loro prospettiva mostra cosa significa quando da un’unica unità nascono due mondi. Interpretando lo spazio come tema del concorso, apre quindi un mondo fatto di spazi esteriori e di spazi interiori. «2,8 Tage» viene sostenuto dal Percento culturale Migros, finanziato da SRG SSR e uscirà nelle sale cinematografiche probabilmente nel 2016. Durante la premiazione sarà lanciata anche la 6° edizione del concorso Percento culturale Migros documentario-CH che avrà come tema il tempo.


Concorso percento culturale Migros documentario-CH


(Immagine: Jacqueline Zünd e produttore Stefan Jung)

Dora oder Die sexuellen Neurosen unserer Eltern

Forte presenza del Percento culturale Migros a Soletta

19.01.2015

Alle Giornate cinematografiche di Soletta, in mostra di nuovo tantissime produzioni sovvenzionate.

Quattro film sostenuti dal Percento culturale Migros celebrano la loro anteprima nella vetrina del cinema svizzero. Atteso con trepidazione è «Dora oder Die sexuellen Neurosen unserer Eltern» (foto) di Stina Werenfels, tratto dall’omonima pièce teatrale di Lukas Bärfuss. Tra le premiere anche «Der Meister und Max», omaggio a Clemens Klopfenstein di Marcel Derek Ramsay, il documentario di Christophe Chiesa «Si tout va bien», sul centro di trapianto dell’Ospedale universitario di Ginevra, e poi «Wintergast» di Andy Herzog e Matthias Günter.
Da non perdere soprattutto il vincitore del terzo Concorso Documentario-CH indetto dal Percento culturale Migros, «Die Demokratie ist los!» di Thomas Isler (vedi «La lotta per lo stato di diritto»). Verranno inoltre proiettati «Chrieg» di Simon Jaquemet (vedi «Levatrice cinematografica»), «Broken Land» di Stéphanie Barbey e Luc Peter, «Tapis Rouge» di Frédéric Baillif, «Padrone e Sotto» di Michele Cirigliano, «Spartiates» di Nicolas Wadimoff, «ThuleTuvalu» di Matthias von Gunten, «Mulhapar» di Paolo Poloni, «Freifall – Eine Liebesgeschichte» di Mirjam von Arx, «Pause» di Mathieu Urfer, e «They Chased Me Through Arizona» di Matthias David Huser.

Le Giornate cinematografiche di Soletta si svolgono dal 22 al 29 gennaio 2015.
www.solothurnerfilmtage.ch
La promozione cinematografica del Percento culturale Migros

BandXag Die Pedestrians

Concorso BandX senza restrizioni di stile

16.01.2015

Palchi pronti per i giovani talenti: sono aperte le iscrizioni per partecipare ai festival rivolti alle nuove band nei Cantoni di Argovia e Svitto. A metà gennaio a Zurigo sarà la volta di Band it.


Inizia una nuova fase per i concorsi BandX Argovia e Svitto, così come per Band it di Zurigo, organizzati dal Percento culturale Migros. La novità è costituita dal fatto che non ci saranno più restrizioni di stile. Da quest’anno sono ammessi anche gruppi di musica elettronica e urban. Il festival per nuovi talenti offre alle musiciste e ai musicisti la possibilità di esibirsi con il supporto di professionisti del settore. Le band che supereranno le preselezioni si sfideranno durante un grande duello musicale conclusivo.


Il termine d’iscrizione di BandXag è il 15.02, di BandXsz il 28.02. Le iscrizioni al festival zurighese Band it sono aperte a partire dal 17.01.


Vai all'articolo (tedesco)

Instrumental Talentwettbewerb

Giovani leve della musica premiate nel 2014

12.12.2014

In occasione del concorso strumentale il Percento culturale Migros premia 12 nuove leve della musica.

Quest’anno 46 candidati hanno partecipato al concorso per giovani talenti nell’ambito della musica strumentale. 12 partecipanti sono riusciti a fare colpo sulla giuria internazionale e sono stati premiati con borse di studio per un ammontare complessivo di 172’800 CHF; si tratta di Lionel Andrey (clarinetto), Sebastian Braun (violoncello), Ivo Dudler (corno), Héléna Macherel (flauto traverso), Giulia Ott (arpa), Anton Spronk (violoncello), Anna Tuena (batteria) e Lora-Evelin Vakova-Tarara (pianoforte/musica da camera). Le vincitrici di una borsa di studio Céline Pasche (flauto dolce), Yang Wu (pianoforte) e Lisa Wyss (sassofono) sono state inserite nel circuito di organizzazione di concerti del Percento culturale Migros. Laura Schmid (flauto dolce, nella foto) ha ricevuto il riconoscimento di «solista del Percento culturale Migros», che prevede misure di sostegno supplementari.

Concorsi per giovani talenti
Scoprire talenti
Organizzazione di concerti

PREMIO Nachwuchspreis für Theater und Tanz

PREMIO, il riconoscimento per le nuove leve di teatro e danza

03.12.2014

Si avvicina il termine di iscrizione per la 14ma assegnazione del premio per giovani leve.


Il riconoscimento per giovani leve PREMIO premia giovani compagnie professioniste di teatro e danza, così come solisti desiderosi di realizzare il proprio progetto in Svizzera. Fra tutti i partecipanti verranno scelti otto semifinalisti che nel marzo del 2015 avranno modo di presentare schizzi scenici del proprio progetto. Quattro gruppi approderanno in finale. I vincitori riceveranno un contributo di 25'000 franchi. Inoltre i semifinalisti e i finalisti otterranno la possibilità di esibirsi: i compensi delle compagnie ingaggiate dai partner del concorso (oltre 30 istituzioni teatrali) saranno presi a carico dalla Fondazione Ernst Göhner e dal Percento culturale Migros. (foto: Far A Day Cage, vincitore del 2005)

Termine di iscrizione: 1.01.2015
Semifinale: 28.03.2015
Finale: 23.05.2015
www.premioschweiz.ch

GDI Global Thought Leaders 2014

I pensatori più influenti

1.12.2014

Il GDI Gottlieb Duttweiler Institute e il ricercatore del MIT Peter Gloor presentano i «Global Thought Leaders 2014».


In cima alla lista dei pensatori più significativi del 2014 si trova Papa Francesco, seguito dal «papa di Internet» Tim Berners-Lee e dall’economista indiano Amartya Sen. Grazie a un software il GDI Gottlieb Duttweiler Institute e Peter Gloor del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno realizzato per la terza volta la mappa «Global Thoughts Leader Map». La lista delle Top 100 mostra come attualmente il dibattito intorno ai valori attiri l’attenzione molto più di quanto non facciano l’economia e la tecnologia. Molte posizioni sono occupate da filosofi, teologi e scrittori, mentre è diminuita considerevolmente la presenza di economisti e scienziati. La posizione occupata nella classifica dipende soprattutto dalla frequenza con cui i personaggi sono citati in blog, notizie twitter e contributi wikipedia (in inglese) così come dai rapporti che intercorrono fra i personaggi in questione.

Contributi 1 - 10 di 277
Questa pagina
Percento culturale Migros Newsletter

Percento culturale Migros Newsletter

Ogni mese news interessanti e consigli per la cultura. Abbonati ora!

Pour-cent culturel Migros Youtube

Percento culturale Migros Youtube Channel

Scoprite il Percento culturale Migros su Youtube