Campagna

«Il percento della cultura»


Con l'ausilio di una campagna mantello nazionale, si intendono rendere maggiormente noti alla popolazione svizzera sia il marchio, sia i variegati impegni del Percento culturale Migros. L'idea di base della nuova campagna mantello è tanto semplice quanto convincente: i due termini «percento» e «cultura» del nome Percento culturale sono interpretati ed enfatizzati in modo insolito.

La parentesi visuale
Il Percento culturale Migros presenta in diversi media un appariscente frammento percentuale delle sue attività e dei suoi progetti, cioè «un percento della cultura» – un frammento di un dipinto, di un palcoscenico o di un corso di cucina. In questo modo vengono comunicati in modo sorprendente i numerosi impegni. Ogni soggetto si posiziona a sua volta come un frammento dell'impegno complessivo del Percento culturale Migros.

La parentesi comunicativa
Con giochi di parole e creazioni di neologismi, viene reinterpretato lo sfaccettato lavoro del Percento culturale Migros in ambito culturale, sociale, formativo, economico e del tempo libero. Così termini come cultura linguistica, cultura teatrale, cultura del tempo libero o cultura dei talenti mettono in luce le diverse attività trasmettendo in modo mirato tutto ciò che si cela dietro la parola «cultura» – infatti, il Percento culturale Migros è molto più di semplice «cultura».

Con la nuova campagna mantello si dà profondità, in maniera efficace, al marchio Migros Percento culturale in tutta la sua ampiezza. L'idea della campagna è nata nell'ambito di un pitch ed è stata sviluppata dall'agenzia pubblicitaria Spillmann/Felser/Leo Burnett.

Alle inserzioni

Agli spot radiofonici


Questa pagina