Percento culturale Migros: consegna dei premi del concorso bugnplay.ch 2011

La fortuna dei principianti: è questo il tema del film d’animazione di un minuto con il quale Sina Giger, 11 anni, di Hettlingen (ZH), ha vinto uno dei premi principali dell'edizione 2011 del concorso per giovani bugnplay.ch. Nel fiIm una bambina si esibisce in esercizi ginnici eseguendo i quali improvvisamente finisce sulla luna. 65 progetti, di cui 25 dalla Svizzera francese, hanno partecipato all’edizione di quest’anno del concorso mediale e di robotica organizzato dal Percento culturale Migros. 18 di essi sono stati ufficialmente premiati sabato 14 maggio 2011 a Zurigo.

Gli altri due premi principali sono andati a Robin e Timon Kaufmann, di Ehrendingen (AG), per la loro macchina che crea poesie con distributore di cioccolato incorporato, e a Cedric Hentsch di Ginevra per la sua macchina che seleziona le batterie. Medaglia d’oro anche per Edwin Charmillot e Noé Borer, di Vicque (JU), per il loro video in stop motion “Le réveil”, e per il gioco interattivo “Leiterlispiel” proposto dal team di Nicola Müller di Wallisellen (ZH). Quest’anno il concorso ha visto la partecipazione di 130 ragazzi fra gli 8 e i 20 anni, raggruppati in 67 squadre.

Momenti clou della giornata d’azione bugnplay.ch sono stati i vari workshop in programma: costruzione di robot, programmazione di immagini sonore, registrazione di una breve trasmissione per la radio e produzione di un cortometraggio. Nell’esposizione realizzata in collaborazione con il settore Arti mediali della Zürcher Hochschule der Künste (Istituto superiore d’arte di Zurigo) sono stati presentati tutti i progetti in concorso.

L'edizione 2011 del concorso che il Percento culturale Migros ha organizzato per la quinta volta era incentrata sui temi dell’innovazione e dell’originalità. Ai partecipanti non era richiesta la perfezione ma idee, invenzioni o creazioni originali e divertenti, realizzate in modo accurato e accattivante utilizzando i media digitali, le nuove tecnologie o l’elettronica. Ogni progetto poteva essere iscritto in una delle tre categorie di età – Kids (8-11 anni), Juniors (12-16 anni), Seniors (17-20 anni) – come lavoro individuale o di gruppo. Il premio in palio ammontava a 500 franchi per ogni categoria di età. Tutti i partecipanti hanno ricevuto un attestato che potrà dimostrarsi utile, ad esempio, qualora si candidino per un posto di apprendista.

Collaborazione con Pro Helvetia

In collaborazione con la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia, il Percento culturale Migros ha conferito per la seconda volta il GameCulture Award per la creazione e programmazione di videogiochi. Il premio in palio, 1’000 franchi, è stato consegnato a Clark Winkelmann, 14 anni, di Boécourt (JU). Il suo gioco “Missions pour Mars” si è distinto per la grafica chiara e accattivante e l’emozionante realizzazione della storia.

Il concorso bugnplay.ch è ideato e realizzato dal Percento culturale Migros. Il prossimo bando sarà lanciato nel settembre 2011. Tutti i progetti inoltrati, le informazioni sul concorso e una galleria di immagini in alta risoluzione sono disponibili a partire di domenica, 15 maggio 2011, dalle ore 10.00, su www.bugnplay.ch.

Informazioni per i giornalisti:

Barbara Salm, responsabile Comunicazione, Direzione Affari culturali e sociali, Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo, tel. 044 277 20 79, barbara.salm@mgb.ch

Infobox

Vincitori del concorso bugnplay.ch 2011 (vedere PDF informazione stampa)

Download informazione stampa

Informazione stampa, 14/05/11 - Percento culturale Migros: consegna dei premi del concorso bugnplay.ch 2011
Questa pagina