1978 - InK: «Halle für internationale neue Kunst»

Nel 1978 la InK, «Halle für internationale neue Kunst», apre i battenti a Zurigo. Diretta da Urs Raussmüller, la Ink segue il concetto guida per la promozione dell’arte, secondo il quale gli artisti sono invitati a realizzare o presentare le proprie nuove opere, avendo a disposizione spazi, assistenza e onorario. Tra il 1978 e il 1981 si tengono 60 mostre di artisti come Bruce Nauman, Gerhard Richter, Sol LeWitt, Georg Baselitz o Joseph Beuys. Inoltre, Raussmüller predispone la collezione d’arte della Federazione delle Cooperative Migros che nel 1996 passerà al «Migros Museum für Gegenwartskunst».