Audrey Launaz

«Più di ogni cosa del teatro amo il gioco. Per me il palcoscenico è una modalità di comunicazione che non conosce confini. Mi piace dare vita alle mie storie o a quelle degli altri attraverso il mio corpo e la mia voce».

I miei obiettivi

«Più di ogni cosa del teatro amo il gioco. Per me il palcoscenico è una modalità di comunicazione che non conosce confini. Mi piace dare vita alle mie storie o a quelle degli altri attraverso il mio corpo e la mia voce. Desidero creare, giocare, lavorare insieme ad altri attori, scoprire nuovi orizzonti e tuffarmi ogni volta in questo mondo come se fosse la prima. Non vi è niente di più bello che potere chiudere gli occhi, godere e lasciarsi sorprendere».

Biografia

Audrey Launaz, classe 1997, è profondamente affascinata dall’arte e dall’età di 11 anni si dedica a musica, teatro e scultura. Con il passare del tempo si appassiona sempre più alla scena teatrale e nel 2012 accede alle lezioni preprofessionali del Centre d'Art Dramatique Aiglon. Nello stesso periodo comincia a prendere lezioni di violoncello. A partire dal 2014 ogni anno prende parte all’esibizione de L'Ivraie Semblable, una compagnia professionistica del Teatro WAOUW, con la quale, fra le altre cose, porta in scena la pièce «Geschlossene Gesellschaft» («A porte chiuse», NdT) di Sartre. Nel settembre dello stesso anno prende a carico l’insegnamento dell’allievo più giovane del Centre d'Art Dramatique Aiglon. Nel 2016 ottiene la maturità al liceo Auguste Piccard, dove frequenta una classe speciale per allievi d’élite e sportivi. Attualmente è al terzo anno del corso di Bachelor in Physical Theater all’Accademia Teatro Dimitri.

Repertorio

  • Estelle in «Geschlossene Gesellschaft» («A porte chiuse») di Jean-Paul Sartre
  • La fotografa in «Mr. Hyde sous la loupe de Sherlock Holmes» («Mr. Hyde sotto la lente di Sherlock Holmes») di Clément Reber e Claire Wenger
  • Diversi ruoli in «Le voyage d’Ulysse» («Il viaggio di Ulisse») di Claire Wenger
  • La figlia in «Hiobs Schlachthaus» («Il macello di Giobbe») di Fausto Paravidino
  • La donna in «Sentimondes» di Audrey Launaz

Riconoscimenti

  • 2020: Premio di studio del Percento culturale Migros
  • 2019: Premio di studio del Percento culturale Migros

Contatto

Audrey Launaz
Chemin du Pessot 1
CH–1856 Corbeyrier

+41 79 290 14 47
audrey.launaz@gmail.com

Il materiale messo a disposizione può essere utilizzato dagli addetti alla stampa, in modo integrale o parziale, previa indicazione della fonte.