Essere donna in Svizzera, riscaldamento climatico e realtà dei migranti

10° concorso Percento culturale Migros documentario-CH: vincitori della prima fase

In occasione del Locarno Film Festival, l’8 agosto 2019 il Percento culturale Migros ha presentato i vincitori della prima fase del 10° e ultimo concorso documentario-CH, sul cui tema era stata data carta bianca ai cineasti. Ciascuno dei tre team vincitori riceve 25 000 franchi per elaborare ulteriormente la sua idea cinematografica. Tutti e tre i progetti documentaristici illustrano temi scottanti ed estremamente attuali, come l’essere donna in Svizzera, il riscaldamento climatico nonché il contesto in cui vivono alcuni migranti nigeriani. Tra i progetti ulteriormente perfezionati la giuria decreterà il vincitore e lo presenterà alle Giornate di Soletta del 2020. Il montepremi per la realizzazione del progetto cinematografico ammonta a 480 000 franchi.

Le vincitrici e i vincitori della prima fase sono:

  • «Helveticae»: Annie Gisler, Anna Thommen, Thaïs Odermatt, Wendy Pillonel, Jela Hasler – Emilia Productions GmbH, Judith Lichtneckert e Liliane Ott, Zurigo
    La posizione della donna nella Svizzera odierna, vista sotto la lente d’ingrandimento da un collettivo femminile.
  • «Der Gletscher kalbt nicht mehr» («Il ghiacciaio non si sfalda più»): Christoph Schreiber – soap factory GmbH, Frank Matter, Basilea
    Il riscaldamento climatico, la problematica più urgente dei nostri tempi, affrontato da vicino con la tecnica del direct cinema.
  • «La salle d’attente» («La sala d’attesa»): Elise Shubs – Casa Azul Films, Fabrice Aragno, Losanna
    Il documentario illustra l’interazione tra rifugiati nigeriani e persone del luogo in una casa abbandonata in Svizzera.

Maggiori informazioni sui progetti vincitori.

I tre team vincitori ricevono 25 000 franchi ciascuno per mettere a punto l’idea fino alla pre-produzione. All’inizio del 2020 la giuria decreterà il progetto più convincente tra quelli ulteriormente perfezionati e lo presenterà alle Giornate di Soletta del 2020. Il montepremi per la realizzazione del progetto cinematografico ammonta a 480 000 franchi.

La giuria è composta da: Nadine Adler, responsabile Cinema e Contributi di sostegno, Direzione affari culturali e sociali, Federazione delle cooperative Migros, Zurigo; Jean-Stéphane Bron, cineasta, Losanna; Silvana Bezzola Rigolini, Acquisto documentari / Pacte de l’audiovisuel, RSI, Locarno; Claudia Bucher, responsabile Thema & Geopolitik, ARTE G.E.I.E., Strasburgo; Jakob Tanner, storico, Zurigo.

Informazioni sul concorso Percento culturale Migros documentario-CH

Il documentario è un genere di centrale importanza nella cinematografia svizzera. Per offrire una piattaforma promettente dedicata a questo genere e per stimolare il dibattito su argomenti di rilevanza sociale, il Percento culturale Migros ha lanciato nel 2010 un concorso per film documentari suddiviso in due fasi.
Per l’elaborazione del progetto fino alla pre-produzione, nella prima fase vengono selezionati tre progetti che ricevono un contributo di 25 000 franchi ciascuno. Il progetto vincitore viene designato nella seconda fase. La produzione del documentario è sostenuta da Engagement Migros – il fondo di sostegno del gruppo Migros. Insieme alla SRG SSR, esso mette a disposizione un importo pari a 480 000 franchi.
Dopo dieci anni di esistenza, il concorso Percento culturale Migros documentario-CH si svolge per l’ultima volta nel 2019. I responsabili sono convinti che l’obiettivo del concorso – fornire impulsi al genere documentaristico svizzero – sia stato raggiunto.

Informazioni per i giornalisti:

Nadine Adler, responsabile Cinema e Contributi di sostegno, Direzione affari culturali e sociali, Federazione delle cooperative Migros, Zurigo, tel. +41 58 570 29 77, nadine.adler@mgb.ch

Le fotografie della premiazione della prima fase del 10° concorso documentario-CH sono disponibili per il download a partire dalle ore 19.00 dell’8 agosto 2019.

Download informazione stampa:

Informazioni per i giornalisti di 8.8.2019 – Essere donna in Svizzera, riscaldamento climatico e realtà dei migranti

Il Percento culturale Migros è l’espressione di un impegno volontario di Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell’economia. www.percento-culturale-migros.ch

Con il fondo di sostegno Engagement Migros, il Gruppo Migros sostiene su base volontaria progetti nei campi della cultura, della sostenibilità e dell'economia. I progetti vengono finanziati da aziende operanti nei settori commercio, servizi finanziari e viaggi utilizzando fondi corrispondenti al dieci percento dei dividendi annualmente versati da tali aziende. Il fondo di sostegno poggia sulla responsabilità del Gruppo Migros nei confronti della società e va a integrare l'attività promozionale del Percento culturale Migros. www.engagement-migros.ch/it