Nuriia Khasenova

«Il mio traguardo principale è quello di trasmettere emozioni al pubblico offrendo allo stesso tempo una prestazione di alta qualità. Per questo secondo me è estremamente importante incontrare artisti provenienti da ambiti diversi affinché ci possa essere uno scambio delle competenze artistiche e delle culture».

I miei obiettivi

«Il mio traguardo principale è quello di trasmettere emozioni al pubblico offrendo allo stesso tempo una prestazione di alta qualità. Per questo secondo me è estremamente importante incontrare artisti provenienti da ambiti diversi affinché ci possa essere uno scambio delle competenze artistiche e delle culture. Voglio crescere attraverso le esperienze, lo studio dei diversi stili e il miscuglio di diverse forme d’arte. Non ho paura delle cose nuove, anzi: ne sono attratta. Spero di potermi evolvere di continuo e di potere lavorare con persone che stimo e capaci di essermi d’ispirazione».

Biografia

Nuriia Khasenova nasce nel 1994 nel Kazakistan in una famiglia di musicisti; inizia la propria formazione musicale all’età di 4 anni. A partire dall’età di 11 anni prende lezioni di flauto da Maria Chepurina all’Istituto Gnessin di Mosca.

Partecipa a concorsi internazionali così come a numerosi festival in Russia, Ucraina, Cina, Hong Kong, Italia e Olanda. Nel 2011 vince il Primo premio al concorso internazionale di Kazan e nel 2013 il Secondo premio al concorso internazionale di flauto di Jastrzębie-Zdrój (Polonia).

Dal 2012 vive in Svizzera dove studia all’Alta scuola di musica di Ginevra con Michel Bellavance e dove nel 2015 ottiene il Bachelor. Due anni più tardi consegue il Master in concerto alla Hochschule der Künste (ZHdK) di Zurigo nella classe di Philippe Racine. Al momento prosegue i propri studi alla ZHdK con il traguardo di ottenere un Master in pedagogia. Nuriia si china su tutti gli aspetti della musica classica così come sulle diverse tecniche della musica contemporanea. Fa improvvisazione libera e si esibisce spesso in occasione di festival sperimentali e interdisciplinari.

Riconoscimenti

  • 2018: Premio di studio per la musica strumentale del Percento culturale Migros
  • 2018: Borsa di studio della Fondazione Marescotti, Carouge, Ginevra
  • 2018:Concorso interpretazione di musica contemporanea (2. premio), Zurigo
  • 2017: Premio di studio per la musica strumentale del Percento culturale Migros
  • 2017: Borsa di studio della Fondazione Hélène & Victor Barbour, Ginevra
  • 2017: Borsa di studio della Fondazione Nicati-de Luze, Losanna
  • 2017: Borsa di studio della Fondazione Elsy Meyer, Zurigo
  • 2017: Concorso Kiwanis (2. Premio), Zurigo
  • 2017: Concorso interpretazione di musica contemporanea (2. premio), Zurigo
  • 2016: Fondazione Hirschmann, Zurigo
  • 2016: Fondazione Lyra, Zurigo
  • 2016: Concorso interpretazione di musica contemporanea (2. premio), Zurigo
  • 2013: Borsa di studio della Fondazione Hans Wilsdorf, Ginevra
  • 2013: Concorso internazionale di flauto (2. Premio), Jastrzębie-Zdrój, Polonia

Stampa

Le Journal du Jura - Arc Jurassien (4.12.2018)

Contatto

Nuriia Khasenova
Brahmsstrasse 34
CH–8003 Zurigo

nkhasenova@gmail.com
www.nuriyakhasenova.com
www.kollektivtotem.com

«Techno Parade» (G. Connesson); Concorso Kiwanis 2017, Hochschule der Künste Zurigo

Il materiale messo a disposizione può essere utilizzato dagli addetti alla stampa, in modo integrale o parziale, previa indicazione della fonte.