Tilouna Morel

«La danza contemporanea mi dona forza e libertà, elementi indispensabili per me. Non riuscirei a immaginare una vita senza arte, il movimento è una mia passione che vorrei vivere con sentimento e sincerità.»

I miei obiettivi

«La danza contemporanea mi dona forza e libertà, elementi indispensabili per me. Non riuscirei a immaginare una vita senza arte, il movimento è una mia passione che vorrei vivere con sentimento e sincerità.»

Biografia

Tilouna Morel è nata nel 1998 a Ginevra. Inizia a ballare relativamente tardi, a 15 anni, pur nutrendo da sempre una passione per il movimento e le possibilità espressive del corpo. Da bambina dà sfogo alla propria voglia di movimento nel circo e nell’atletica.

Nel 2014 comincia la formazione di danza al Centre de Formation Professionelle Arts CFPA, indirizzo danza scenica, materia principale danza contemporanea. Al CFPA riceve una formazione di base estesa e completa, comprendente la danza classica e quella contemporanea, l'hip hop, lo yoga, l'improvvisazione di contatto e la recitazione. Al termine dei tre anni ottiene il premio come migliore danzatrice di palcoscenico EFZ e il suo primo premio del Percento culturale Migros.

Dopo un anno di Bachelor alla Northern School of Contemporary Dance NSCD di Leeds (GB) nel 2018 decide di abbandonare la scuola poiché prossimamente entrerà nel Balletto junior di Ginevra.

Riconoscimenti

  • 2018: Premio di studio del Percento culturale Migros
  • 2017: Premio del migliore CFC Orientazione Danza Contemporanea (Danse Suisse, AVDC, RP)
  • 2017: Premio di studio del Percento culturale Migros

Contatto

  • 2018: «Cessation» di Matthew Slater; Riley Dance Theatre, Leeds (UK)
  • 2017: «BOOEM» di Kaori Ito; Fête de la Danse e Fête de la musique, ADC (Associazione per la danza contemporanea), Ginevra
  • 2017: «Sur la Dernière Minute», assolo di Tilouna Morel, Fête de la musique, Musée d’Art et d’Histoire, Ginevra
  • 2014–2017: diverse creazioni dei professori del Centre de Formation Professionelle Arts CFPA Rachel Bénitah, Caroline de Cornière, Tatiana Desardouin, Anna Koch, Caroline Lam, Elisabeth Laurent e Adrian Rusmali; diverse esibizioni nel quadro dell’ADC (Associazione per la danza contemporanea), Festival de la Bâtie, Arena di Ginevra, Fête de la Danse, Fête de la Musique, Flux Laboratory, l’Alhambra, l’Abri, Ginevra

Il materiale messo a disposizione può essere utilizzato dagli addetti alla stampa, in modo integrale o parziale, previa indicazione della fonte.